Competenze interculturali

Ogni cultura fa riferimento a valori che dettano il comportamento dell´individuo in ogni situazione quotidiana e non. Un Training interculturale aiuta a capire il mondo guardandolo da un´altra prospettiva, quella di un´altra cultura. Si tratta di un esercizio alla relativizzazione e alla sensibilizzazione, volto ad evitare fraintendimenti o a saperli gestire. Nei nostri training adotteremo metodi pratici allo scopo di mostrare concretamente le diversità culturali fra un popolo e l´altro, soffermandoci in modo specifico sulle particolarità che caratterizzano le culture italiana e tedesca.

Questi training, oltre ad avere una portata conoscitiva, hanno come primario obiettivo quello di rendere  consapevole, e dunque di facilitare, il processo d’integrazione: oltre all’apprendimento della lingua, è infatti proprio la comprensione della cultura di un luogo (oltre alla presa di coscienza dei tratti che caratterizzano la cultura di appartenenza), ciò che permette di sentirsi a casa e non più ospiti in un Paese che non è il proprio. Anche in paesi geograficamente vicini e che hanno in comune le stesse radici come l’Italia e la Germania, sussistono profonde differenze che possono generare fraintendimenti e rendere difficile l’incontro. Attraverso l’analisi e la comprensione di queste differenze è però possibile abbattere le barriere del pregiudizio superficiale, per scoprire cosa si cela dietro di esso. Uno degli stereotipi classici vede i tedeschi come un popolo molto organizzato, ma essenzialmente rigido e poco creativo, mentre gli italiani vengono spesso visti come creativi ma confusionali. Quanto c’è di vero in questo? E cosa ci porta a credere nella fondatezza dei nostri pregiudizi? Nei nostri seminari cercheremo di rispondere a domande di questo tipo attraverso l’analisi teorica e l’uso di metodi induttivi e giochi di ruolo.